Confapi Treviso, nuove progettualità per rafforzare la rappresentanza delle PMI della Marca
10 Mar 2022

Confapi Treviso, nuove progettualità per rafforzare la rappresentanza delle PMI della Marca

Le PMI trevigiane si incontrano per rafforzare la rappresentanza sindacale e la presenza nel territorio a favore della crescita del tessuto imprenditoriale.

Direttivo_Confapi_Treviso

Si è svolto ieri, mercoledì 9 marzo, una riunione del Consiglio Direttivo di Confapi Treviso nella quale si è discusso principalmente delle ripercussioni economiche causate dall’impennata dei costi di energia elettrica, materie prime e semilavorati, aggravate dal conflitto in atto tra Russia e Ucraina.

Per far fronte a questa nuova situazione di emergenza, si è espressa con forza la volontà di presidiare maggiormente i tavoli istituzionali e rafforzare la partnership con Apindustria Servizi, per l’accesso a formazione finanziata e strumenti agevolati a favore della competitività delle imprese della Marca trevigiana.

A tal proposito, la nomina di Luca Fraccaro di Fraccaro Spumadoro Spa a rappresentante della categoria Unionalimentari di Confapi Treviso, affiancata a quella del consigliere Simone Vainieri di Vainieri Trasporti srl presso la Fai – Federazione Autotrasportatori Italiani, dimostra la volontà dell’Associazione di portare le istanze del tessuto imprenditoriale e produttivo locale, a tutti i livelli istituzionali.

Confapi Treviso, inoltre, entrerà all’interno dell’Intesa Programmatica d’Area della Castellana – IPA, insieme ad altre associazioni di categoria presente nei comuni di Altivole, Castelfranco Veneto, Castello di Godego, Loria, Resana, Riese Pio X e Vedelago, aderendo al “progetto Wallart”, dedicato alla promozione dei sette Comuni e che collegherà il mondo della cultura e della scuola alle imprese locali.

L’attività sul territorio intrapresa grazie alla sinergica collaborazione con il Campus Treviso Ca’ Foscari, dopo il primo appuntamento che ha visto l’azienda Milani srl relatrice al terzo appuntamento de “I caffè dell’innovazione“, prosegue con il workshop Italia-Cina, in programma il 25 marzo prossimo.  L’appuntamento sarà utile per presentare le opportunità offerte dal mercato cinese e gli strumenti attuabili per sostenere lo sviluppo di nuovi business.

Ad aprile, presso la sede di Milani Srl di Meolo, inoltre, si terrà l’evento finanziato dalla Regione Veneto per tramite dell’FSE a sostegno dell’occupazione femminile nel settore moda-tessile-fashion. Nel mese di maggio, invece, l’azienda Vanieri Trasporti Srl ospiterà a Vazzola il primo polo interamente dedicato alla logistica, che vedrà un importante coinvolgimento delle aziende e delle scuole del territorio.

Nei prossimi mesi, infine, l’Associazione delle PMI della Marca trevigiana lavorerà per creare iniziative che favoriscano il coinvolgimento di altri imprenditori del territorio, tramite eventi dedicati alla comunicazione, al networking e alla promozione delle realtà locali.

Tutti gli articoli